Cavolfiori Gratinati

20 min
2 persone
Facilissima
Ingredienti
  • 600g di Cavolfiore
  • 100g di Prosciutto Cotto tagliato a cubetti
  • 200ml di Besciamella
  • 2 cucchiai di Grana Padano grattugiato
  • Olio Extravergine di Oliva
  • Sale, Pepe e Noce Moscata q.b.

Il cavolfiore, è una verdura tipica del periodo autunnale/invernale ma di facile reperibilità durante tutto l’anno. Non tutti lo amano, forse condizionati dal suo odore pungente e dal suo retrogusto amarognolo. Le mamme lo nascondevano sotto la pasta o la carne sperando che i figli lo mangiassero senza accorgersene, eppure, tutti noi (chi più chi meno) crescendo abbiamo imparato ad apprezzarlo. Vediamo se apprezzerete anche questa ricetta.

LA PREPARAZIONE

Iniziamo recuperando il cavolfiore ed eliminiamo le foglie verdi e il gambo. Separiamo grossolanamente le cime e, dopo averle sciacquate con cura sotto l’acqua corrente, disponiamole nel cestello di una pentola a pressione dove precedentemente abbiamo aggiunto due dita di acqua. Chiudiamo il coperchio e lasciamo cuocere a vapore. Non appena la pentola inizia a mettere il caratteristico fischio, abbassiamo il fuoco e lasciamo trascorrere ulteriori 5 minuti. Mentre il cavolfiore sta ultimando la cottura prepariamo la pirofila per la gratinatura ungendo la superficie con olio extravergine di oliva. Posizioniamo all’interno le cime di cavolfiore appena tolte dal fuoco, distribuiamo i cubetti di prosciutto cotto e ricopriamo il tutto con abbondante besciamella. Spolveriamo il tutto con il Grana Padano grattugiato e insaporiamo infine con sale, pepe e noce moscata, secondo gusti.
Scaldiamo il forno a 190° e una volta raggiunta la temperatura inforniamo per 15 minuti fino a quando la superficie non assumerà un colore d’orato. Serviamo caldo…e dimentichiamoci di quando eravamo bambini.

Commenti e domande: