Manzo al Curry con Anacardi e Riso Basmati

100 min
2 persone
Facile
Ingredienti
  • 600g di Spezzatino di Manzo
  • 130g di Riso Basmati
  • 1 Cipolla Media
  • 20g di Zenzero Fresco
  • 3 cucchiaini di Curry in Polvere
  • 30g di Anacardi
  • 2 cucchiai da minestra di Panna da Cucina
  • 1/2 bicchiere di Vino Bianco
  • Olio Extravergine di Oliva
  • Sale q.b.

Oggi vogliamo proporre una ricetta dedicata a tutti gli amanti dei sapori tipici della cucina indiana.

PREPARIAMO IL MACINATO DI MANZO

Iniziamo la preparazione del manzo al curry con gli anacardi lavorando la carne. Noi abbiamo utilizzato uno spezzatino di manzo, ma nulla vi vieta di impiegare un taglio differente (magari ricorrendo a carne di vitello, pollo o di altro tipo). Iniziamo innanzitutto eliminando il grasso e tagliamo i pezzi di carne in bocconi grossi più o meno quanto una noce.
Recuperiamo quindi la cipolla e lo zenzero fresco e sminuzziamoli (ricordatevi di eliminare la scorza dello zenzero!).
Mettiamo ora sul fuoco una casseruola con un giro di olio extravergine di oliva e iniziamo a soffriggere a fiamma minima la cipolla e lo zenzero appena tagliati. Lasciamo appassire gli ingredienti per circa 5 minuti fino a quanto non appariranno dorati e morbidi, facendo particolare attenzione a non farli “annerire”.
Aggiungiamo quindi i bocconcini di manzo e rosoliamoli su tutta la superficie per circa un minuto. Una volta che la carne sarà cotta in superficie, integriamo il vino bianco, copriamo con un coperchio e lasciamo stufare vivacizzando leggermente la fiamma. In questa fase non dimentichiamo di mescolare periodicamente gli ingredienti, in modo da cuocere uniformemente lo spezzatino e ti tenere sempre sotto controllo la quantità di liquidi della casseruola. Se il contenuto dovesse asciugarsi eccessivamente, infatti, ricordiamoci di aggiungere mezzo bicchiere di acqua del rubinetto (aiuterà la carne a cuocere le verdure a non bruciare). Trascorsi circa 5 minuti insaporiamo il tutto con una presa di sale. Lasciamo stufare per circa un’ora, seguendo comunque costantemente l’avanzamento della cottura.

AGGIUNGIAMO IL CURRY ALLA CARNE

Trascorsa l’ora di cottura lenta, i bocconcini di manzo si saranno oramai ammorbiditi. Possiamo quindi procedere con la nostra preparazione.
Dopo aver verificato che la carne stia cuocendo in un sufficiente livello di brodo (circa 1 dito, come detto prima in caso contrario aggiungiamo ulteriore acqua), aggiungiamo 3 cucchiaini di curry in polvere (potete usare il curry che preferite, in base ai vostri gusti e al sapore cercato). Mescoliamo in modo che le spezie si sciolgano nel brodo e aggiungiamo poi due cucchiai da minestra di panna di cucina.
Recuperiamo infine gli anacardi e tritiamoli grossolanamente con l’aiuto di un coltello. Aggiungiamo il trito appena ottenuto allo spezzatino e mescoliamo.
Ricopriamo e proseguiamo la cottura a fuoco basso.

PREPARIAMO IL RISO, PER ACCOMPAGNARE

Intanto che lo spezzatino continua la sua stufatura, prepariamo il riso di accompagnamento. Noi abbiamo utilizzato la varietà basmati, tipica dell’area indiana/pakistana e caratterizzata dai chicchi allungati e il gusto delicato.
Laviamo il riso basmati in una scodella, fino a quando l’acqua non risulterà limpida. Versiamolo poi in una pentola di dimensioni adeguate e ricopriamolo con acqua (il livello dell’acqua deve essere di poco superiore di quello del riso). Mettiamo il riso sul fuoco e quando l’acqua avrà raggiunto l’ebollizione portiamo la fiamma al minimo e copriamo con un coperchio, lasciando cuocere al vapore per 10 minuti/un quarto d’ora.
Terminata la cottura del riso e verificata quella della carne possiamo finalmente servire!
Impiattiamo separatamente una porzione di riso e una di manzo al curryper ogni ospite e serviamo il nostro manzo al curry con gli anacardi ancora caldo.

Commenti e domande: