fbpx

Crema Pasticcera al Limone

25 min
500g circa di crema
Facile
Ingredienti
  • 3 Uova
  • 150g di Zucchero
  • 300ml di Latte
  • 1 cucchiaio e mezzo di Farina "00"
  • Scorza di Mezzo Limone
  • 1 bustina di Vanillina

Bignè, millefoglie, crostate e cannoncini… tante forme, profumi e tradizioni, ma alla base un unico ingrediente comune: la crema pasticcera. La troviamo spesso nei supermercati sotto forma di preparati liofilizzati, ma vista la facilità di realizzazione perchè non prepararla direttamente nella propria cucina? Proviamo allora a cucinare una dolcissima crema pasticcera aromatizzata al limone.

CREMA PASTICCERA, UNA PREPARAZIONE INDISPENSABILE

Per preparare la nostra crema pasticcera al limone, partiamo dalle uova. Rompiamole e raccogliamo i tuorli in una ciotola (gli albumi possono essere scartati o impiegati per altre ricette). Uniamo quindi lo zucchero e sbattiamo il tutto con una frusta in modo rapido ed energico, fino a ottenere una crema uniforme dal colore giallo intenso.

LA COTTURA DELLA CREMA PASTICCERA

Versiamo poi il latte in un pentolino assieme alla scorza di mezzo limone (tagliamo solo la parte più esterna della scorza) e scaldiamo a fuoco vivace, facendo però attenzione a non portare il contenuto a ebollizione. Procediamo per circa 5 minuti tenendo sotto controllo la fiamma e, trascorso questo tempo, rimuoviamo le scorze di limone e aggiungiamo la vanillina.
Possiamo ora iniziare a integrare il composto di uova e zucchero. Aggiungiamone un cucchiaio alla volta, sbattendo il latte con una frusta a mano in modo da favorire la miscelazione e impedire la formazione di grumi.
Integriamo infine la farina, setacciandola con un piccolo colino o un apposito setaccio. Procediamo gradualmente, spolverando con poca farina per volta e avendo sempre cura di mescolare costantemente e con decisione il composto, fino a quando non inizierà ad addensarsi (regoliamo la quantità di farina da utilizzare in base alla densità della crema desiderata). Possiamo quindi spegnere la fiamma e lasciare raffreddare, continuando comunque a sbattere la crema per mantenerla omogenea e priva di grumi.
La nostra crema pasticcera al limone è finalmente pronta! Non ci resta che inventare il modo migliore di utilizzarla: per farcire una torta… un pasticcino… o anche solo da mangiare così, come peccato di gola!

FARINADELMIOSACCO CONSIGLIA:

Commenti e domande: