Zuppa di Miso

Categoria, , , ,
Valuta questa ricetta

Porzioni4 PorzioniDifficoltàMolto Facile
Tempo Prep10 minutiTempo Cottura1 hr 30 minutiTempo Totale1 hr 40 minuti

Se amate la cucina Giapponese vi sarà sicuramente capitato di ricevere come apertura del vostro menu una calda tazza di zuppa di miso, una preparazione tipica orientale a base di verdure, tofu e soia fermentata. Proprio i suoi ingredienti (interamente vegetali) la rendono perfetta anche per chi decide di optare per una dieta vegetariana o addirittura di tipo vegano.
Sebbene sia un piatto sostanzialmente lungo da preparare (le verdure devono essere fatte cuocere a lungo e a fuoco basso), questa ricetta ha il vantaggio di essere veramente semplice e alla portata anche dei cuochi meno esperti amanti della cucina orientale.

Per ciò che riguarda gli ingredienti, invece, quelli della ricetta che vi suggeriamo possono essere acquistati quasi tutti nei supermercati più forniti (il miso si trova molto spesso tra i cibi etnici o tra i prodotti per la cucina "bio"). Le alghe wakame sono forse l'unica eccezione, ma come sempre in questi casi, le troverete comodamente nei negozi di alimenti orientali, dove possono essere acquistate disidratate in comode bustine.

COS'È IL MISO

Il miso è un condimento tipico della cucina giapponese che deriva dalla fermentazione della soia gialla e cereali. Si presenta sotto forma di una purea, quasi una marmellata, dall'odore pungente e dal sapore particolarmente forte e salato (vi sconsigliamo di mangiarlo al naturale). Viene normalmente utilizzato per insaporire le zuppe e le salse a cui conferisce gusto tipico. Perfetto per gli amanti della dieta vegetariana e vegana, il miso è noto anche per le sue proprietà nutrizionali e benefiche sull'organismo.

GLI INGREDIENTI DELLA ZUPPA DI MISO GIAPPONESE

 2,50 l Acqua
 1 unità Carota
 2 unità gambi di Sedano
 ½ unità Daikon
 1 unità Cipollamedia
 1 unità Patata
 50 g Zenzero fresco
 80 ml Salsa di Soia
 100 g Miso
 200 g Tofu fresco
 3 cucchiaio Alghe Wakame(disidratate e tritate)
 3 cucchiaio Olio Extravergine di Oliva
 Sale q.b.

COME FARE LA ZUPPA DI MISO

1

Recuperiamo innanzitutto la carota, la patata e il daikon (la famosa rapa bianca giapponese dalla forma allungata) sbucciamoli e tagliamoli in due parti.

2

Prendiamo poi due gambi di sedano; rimuoviamo la base biancastra e la sommità con le foglie, lavandoli poi sotto l'acqua corrente.

3

Sbucciamo la cipolla e affettiamola a metà.

4

In ultimo peliamo la radice di zenzero fresco e tagliamola in due o tre parti più piccole.

5

Mettiamo ora sul fuoco un pentolone versandovi 2,5litri di acqua, due cucchiai da minestra di olio extravergine di oliva e un cucchiaio da minestra di sale.

6

Lasciamo scaldare e, quando l'acqua inizierà a sobbollire, immergiamo tutte le verdure preparate in precedenza e copriamo con un coperchio. Non appena raggiunta la temperatura di ebollizione, dimezziamo l'intensità della fiamma e lasciamo bollire per 40 minuti a fuoco medio.

7

Passata la prima mezz'ora, integriamo nella zuppa la salsa di soia.

8

Dobbiamo ora integrare il miso (una sorta di "marmellata" ottenuta lasciando fermentare la soia), seguendo però un semplice accorgimento. Per via della sua consistenza, infatti, il miso non può essere versato direttamente nel brodo, in quanto si rischierebbe una sua cattiva diluizione con il conseguente rischio di ritrovarsi fastidiosi "grumi" (questo ingrediente dà il sapore caratteristico a questa ricetta, ma credeteci, consumato da solo ha un gusto estremamente forte che può risultare nauseante).

9

Vediamo allora come procedere. Versiamo innanzitutto il miso in una ciotola e, con l'aiuto del mestolo, aggiungiamo una o due mestolate di brodo.

10

Ora, usando una forchetta o una frusta da cucina, misceliamo il contenuto della ciotola, fino a quando il miso non sarà completamente diluito. Uniamo quindi il tutto al brodo e mescoliamo.

11

Prendiamo ora le alghe wakame e reidratiamole lasciandole in ammollo in acqua tiepida per circa 5 minuti e per concludere.

12

Tagliamo infine il tofu in cubetti.

13

Rimuoviamo prima di tutto le verdure dal brodo con una schiumarola, facendo attenzione a non lasciare residui (se siete particolarmente maniaci, potete anche filtrare il brodo con un colino).

14

Integriamo quindi il tofu a cubetti e, dopo averle strizzate, le alghe Wakame. Lasciamo cuocere per ulteriori 10 minuti a fuoco basso e, finalmente, serviamo.

La ricetta della zuppa di miso di farinadelmiosacco.com è conclusa, non vi resta che completare la cena con un ricco vassoio di sushi.

Ingredients

 2,50 l Acqua
 1 unità Carota
 2 unità gambi di Sedano
 ½ unità Daikon
 1 unità Cipollamedia
 1 unità Patata
 50 g Zenzero fresco
 80 ml Salsa di Soia
 100 g Miso
 200 g Tofu fresco
 3 cucchiaio Alghe Wakame(disidratate e tritate)
 3 cucchiaio Olio Extravergine di Oliva
 Sale q.b.

Directions

1

Recuperiamo innanzitutto la carota, la patata e il daikon (la famosa rapa bianca giapponese dalla forma allungata) sbucciamoli e tagliamoli in due parti.

2

Prendiamo poi due gambi di sedano; rimuoviamo la base biancastra e la sommità con le foglie, lavandoli poi sotto l'acqua corrente.

3

Sbucciamo la cipolla e affettiamola a metà.

4

In ultimo peliamo la radice di zenzero fresco e tagliamola in due o tre parti più piccole.

5

Mettiamo ora sul fuoco un pentolone versandovi 2,5litri di acqua, due cucchiai da minestra di olio extravergine di oliva e un cucchiaio da minestra di sale.

6

Lasciamo scaldare e, quando l'acqua inizierà a sobbollire, immergiamo tutte le verdure preparate in precedenza e copriamo con un coperchio. Non appena raggiunta la temperatura di ebollizione, dimezziamo l'intensità della fiamma e lasciamo bollire per 40 minuti a fuoco medio.

7

Passata la prima mezz'ora, integriamo nella zuppa la salsa di soia.

8

Dobbiamo ora integrare il miso (una sorta di "marmellata" ottenuta lasciando fermentare la soia), seguendo però un semplice accorgimento. Per via della sua consistenza, infatti, il miso non può essere versato direttamente nel brodo, in quanto si rischierebbe una sua cattiva diluizione con il conseguente rischio di ritrovarsi fastidiosi "grumi" (questo ingrediente dà il sapore caratteristico a questa ricetta, ma credeteci, consumato da solo ha un gusto estremamente forte che può risultare nauseante).

9

Vediamo allora come procedere. Versiamo innanzitutto il miso in una ciotola e, con l'aiuto del mestolo, aggiungiamo una o due mestolate di brodo.

10

Ora, usando una forchetta o una frusta da cucina, misceliamo il contenuto della ciotola, fino a quando il miso non sarà completamente diluito. Uniamo quindi il tutto al brodo e mescoliamo.

11

Prendiamo ora le alghe wakame e reidratiamole lasciandole in ammollo in acqua tiepida per circa 5 minuti e per concludere.

12

Tagliamo infine il tofu in cubetti.

13

Rimuoviamo prima di tutto le verdure dal brodo con una schiumarola, facendo attenzione a non lasciare residui (se siete particolarmente maniaci, potete anche filtrare il brodo con un colino).

14

Integriamo quindi il tofu a cubetti e, dopo averle strizzate, le alghe Wakame. Lasciamo cuocere per ulteriori 10 minuti a fuoco basso e, finalmente, serviamo.

Zuppa di Miso
DOMANDE E COMMENTI