Scaloppine di pollo con Panna e Funghi

Categoria, ,
Valuta questa ricetta

Porzioni2 PorzioniDifficoltàIntermedia
Tempo Prep15 minutiTempo Cottura15 minutiTempo Totale30 minuti

Il filetto di pollo è una materia prima estremamente leggera, con poche calorie e amata praticamente da tutti, che può essere preparato in una quantità quasi infinita di modi. Tra le tante ricette che si possono realizzare ce n'è una in particolare che si sposa alla perfezione con l'autunno. Un secondo di carne dal gusto delicato e morbido che porta nel suo profumo il sentore caratteristico del bosco. Eccoci pronti a cucinare queste squisite scaloppine con panna e funghi.

Preparare le scaloppine di pollo con funghi, è facile e veloce. Nel caso in cui voleste ottenere un secondo più leggero, potreste rinunciare all'uso della panna, anche se ammettiamo che è davvero difficile fare a meno della sua cremosità (in alternativa potete provare le nostre scaloppine di pollo al limone). Vediamo quindi come procedere:

GLI INGREDIENTI

 350 g Scaloppine di Pollo
 300 g funghi Champignon freschi
 100 ml Panna da cucina
 ½ Bicchiere Vino Bianco
 1 unità spicchio d'Aglio
 ½ unità Concentrato di Brodo Vegetale in gelatina(in alternativa mezzo dado)
 Farina "00" q.b.
 1 cucchiaio Olio Extravergine di Oliva
 Sale q.b.

COME FARE LE SCALOPPINE CON PANNA E FUNGHI

PREPARIAMO I FUNGHI
1

Recuperiamo gli champignon, che spesso si possono acquistare sui banconi dei supermercati già puliti e pronti all'uso. Rimuoviamo la "pelle" dal cappello dei funghi usando un coltello molto affilato. Lavoriamo delicatamente, facendo attenzione a rimuovere il meno possibile della polpa.

2

Tagliamo la parte di gambo da cui fuoriescono le radici (in modo da eliminare la terra).

3

Immergiamo gli champignon per un paio di secondi in una bacinella di acqua leggermente acida (possiamo ottenerla lasciando in ammollo due o tre fette di limone per un paio di minuti). Quest'ultima operazione, in particolare, aiuterà il fungo a mantenere il suo caratteristico colore bianco, senza ossidarsi.

4

Affettiamo i funghi verticalmente con un coltello molto affilato, ottenendo strati di circa mezzo centimetro di spessore. Mettiamo il tutto da parte.

PREPARIAMO LE SCALOPPINE
5

Prendiamo una padella capiente e poniamola sul fuoco dopo aver aggiunto al suo interno due cucchiai di olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio, privato della buccia e tagliato in 3 o 4 parti.

6

Trascorso un minuto abbondante, uniamo i funghi champignon affettati in precedenza e saltiamoli nell'olio per un paio di minuti, mescolando continuamente.

7

Sfumiamo la carne con mezzo bicchiere di vino bianco secco.

8

Una volta evaporato l'alcol, aggiungiamo il concentrato in gelatina di brodo vegetale (o in alternativa un dado da cucina), mezzo bicchiere di acqua e una presa di sale.

9

Mescoliamo fino a quando il concentrato non si sarà completamente diluito, formando un saporito brodo.

10

Recuperiamo le scaloppine di pollo e infariniamole su tutta la loro superficie.

11

Trasferiamo le scaloppine nella padella assieme ai funghi champignon.

12

Copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere a fuoco medio.

13

Trascorsi 5 minuti aggiungiamo la panna da cucina e amalgamiamola completamente al brodo di cottura delle scaloppine.

14

Copriamo nuovamente con il coperchio. Ancora 5 minuti di cottura e potremo servire il nostro piatto.

Ecco ultimata la ricetta per le scaloppine di pollo con funghi e panna, non vi resta che gustarvele!

Ingredients

 350 g Scaloppine di Pollo
 300 g funghi Champignon freschi
 100 ml Panna da cucina
 ½ Bicchiere Vino Bianco
 1 unità spicchio d'Aglio
 ½ unità Concentrato di Brodo Vegetale in gelatina(in alternativa mezzo dado)
 Farina "00" q.b.
 1 cucchiaio Olio Extravergine di Oliva
 Sale q.b.

Directions

PREPARIAMO I FUNGHI
1

Recuperiamo gli champignon, che spesso si possono acquistare sui banconi dei supermercati già puliti e pronti all'uso. Rimuoviamo la "pelle" dal cappello dei funghi usando un coltello molto affilato. Lavoriamo delicatamente, facendo attenzione a rimuovere il meno possibile della polpa.

2

Tagliamo la parte di gambo da cui fuoriescono le radici (in modo da eliminare la terra).

3

Immergiamo gli champignon per un paio di secondi in una bacinella di acqua leggermente acida (possiamo ottenerla lasciando in ammollo due o tre fette di limone per un paio di minuti). Quest'ultima operazione, in particolare, aiuterà il fungo a mantenere il suo caratteristico colore bianco, senza ossidarsi.

4

Affettiamo i funghi verticalmente con un coltello molto affilato, ottenendo strati di circa mezzo centimetro di spessore. Mettiamo il tutto da parte.

PREPARIAMO LE SCALOPPINE
5

Prendiamo una padella capiente e poniamola sul fuoco dopo aver aggiunto al suo interno due cucchiai di olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio, privato della buccia e tagliato in 3 o 4 parti.

6

Trascorso un minuto abbondante, uniamo i funghi champignon affettati in precedenza e saltiamoli nell'olio per un paio di minuti, mescolando continuamente.

7

Sfumiamo la carne con mezzo bicchiere di vino bianco secco.

8

Una volta evaporato l'alcol, aggiungiamo il concentrato in gelatina di brodo vegetale (o in alternativa un dado da cucina), mezzo bicchiere di acqua e una presa di sale.

9

Mescoliamo fino a quando il concentrato non si sarà completamente diluito, formando un saporito brodo.

10

Recuperiamo le scaloppine di pollo e infariniamole su tutta la loro superficie.

11

Trasferiamo le scaloppine nella padella assieme ai funghi champignon.

12

Copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere a fuoco medio.

13

Trascorsi 5 minuti aggiungiamo la panna da cucina e amalgamiamola completamente al brodo di cottura delle scaloppine.

14

Copriamo nuovamente con il coperchio. Ancora 5 minuti di cottura e potremo servire il nostro piatto.

Scaloppine di pollo con Panna e Funghi
DOMANDE E COMMENTI