Pasta e Fagioli Tradizionale

Categoria, ,
Valuta questa ricetta

Porzioni3 PorzioniDifficoltàIntermedia
Tempo Prep10 minutiTempo Cottura1 hr 40 minutiTempo Totale1 hr 50 minuti

Ci sono piatti che nell'immaginario collettivo sono molto più di una semplice ricetta, ma diventano veri e propri simboli di luoghi e epoche spesso lontane dalla nostra quotidianità. Immaginiamo una trattoria vecchio stile: luce fioca, magari proveniente da un piccolo lucernario semichiuso e pochi tavoli quadrati ornati con semplici tovaglie di cotone a quadri su cui troneggiano caraffe di vino rosso novello... cosa potremmo mai ordinare in un posto del genere? Non sappiamo cosa ne pensiate voi... ma un bel piatto di pasta e fagioli fumante servito in una ciotola di coccio sarebbe, secondo noi, davvero immancabile.

Non possiamo ovviamente trasformare la vostra sala da pranzo in una trattoria di campagna, quello spetta a voi, ma volendo possiamo darvi una dritta per preparare una squisita e cremosa pasta e fagioli, un primo che scommettiamo sarà apprezzatissimo anche da coloro che generalmente fuggono davanti alle zuppe.

GLI INGREDIENTI PER LA PASTA E FAGIOLI

 260 g Ditali Rigati
 500 g Fagioli Borlotti(in scatola, già lessati)
 200 g Pancetta Affumicata(in dadini)
 250 g Patate
 1 unità rametto di Rosmarino fresco
 Concentrato di Brodo Vegetale in gelatina (o un dado da cucina)
 2 cucchiaio Olio Extravergine di Oliva
 Sale e Pepe q.b.

COME FARE LA PASTA E FAGIOLI (RICETTA TRADIZIONALE)

La preparazione della pasta e fagioli è estremamente semplice, anche se i tempi di cottura sono abbastanza lunghi. Vediamo come procedere.

1

Iniziamo recuperando la pancetta affumicata in cubetti e il rametto di rosmarino fresco. Diamo una sciacquata al rosmarino (soprattutto se lo avete appena tagliato da una piantina che tenete sul balcone) e stacchiamo le foglioline, trasferendole poi in un mixer da cucina, assieme ai dadini di pancetta.

2

Tritiamo il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, che trasferiremo temporaneamente in una scodella.

3

Coliamo e laviamo accuratamente i fagioli borlotti sotto l'acqua corrente.

4

Versiamone poi 250g nel mixer e frulliamoli fino ad ottenere una crema densa e uniforme. Trasferiamo anche questa in una scodella, per il successivo utilizzo.

5

Peliamo infine le patate e tagliamole in cubetti di una paio di cm di lato. Teniamo il tutto da parte.

CUOCERE LA PASTA E FAGIOLI
6

Versiamo in un pentolone sufficientemente alto due cucchiai abbondanti di olio extravergine di oliva.

7

Mettiamolo sul fuoco e, quando l'olio sarà sufficientemente caldo, soffriggiamo per circa 5 minuti la pancetta frullata assieme al rosmarino, "rompendo" costantemente il composto con un cucchiaio di legno ed evitando così che si formino grumi eccessivamente grandi.

8

Quando la superficie della pancetta apparirà cotta e il composto sarà sufficientemente sminuzzato, aggiungiamo 3 tazze abbondanti di acqua calda presa dal rubinetto e lasciamola scaldare sul fuoco per un paio di minuti.

9

Integriamo quindi i fagioli borlotti frullati, il concentrato di brodo vegetale (o in alternativa un dado da cucina) e due o tre prese di sale, secondo i propri gusti.

10

Continuiamo la cottura una decina di minuti a fuoco basso, fino a quando la crema di fagioli e il dado non si saranno completamente sciolti nell'acqua di cottura.

11

Trascorsi i primi dieci minuti di cottura della zuppa possiamo aggiungere le patate tagliate in cubetti e i rimanenti 250g di fagioli borlotti (scolati e lavati).

12

Alziamo la fiamma e, una volta raggiunta l'ebollizione, abbassiamo nuovamente il fuoco e continuiamo a bollire il tutto per una ventina di minuti.

13

Integriamo infine i ditali rigati e un'ulteriore tazza di acqua. Cuociamo il tutto per quindici minuti, mescolando periodicamente fino a quando anche la pasta non sarà completamente cotta. Nel caso in cui voleste una pasta e fagioli particolarmente densa, prolungate la cottura per qualche altro minuto; al contrario se voleste una zuppa più "liquida" sarà sufficiente aggiungere mezza tazza di acqua in più.

14

Ecco pronta la ricetta della nostra pasta e fagioli tradizionale. Non resta che impiattare e insaporirla con un filo di olio extravergine di oliva e una spolverata abbondante di pepe nero.

Godetevela accompagnandola con un bel bicchiere di Bonarda fresco e da qualche crostone di pane tostato.

 

Ingredients

 260 g Ditali Rigati
 500 g Fagioli Borlotti(in scatola, già lessati)
 200 g Pancetta Affumicata(in dadini)
 250 g Patate
 1 unità rametto di Rosmarino fresco
 Concentrato di Brodo Vegetale in gelatina (o un dado da cucina)
 2 cucchiaio Olio Extravergine di Oliva
 Sale e Pepe q.b.

Directions

1

Iniziamo recuperando la pancetta affumicata in cubetti e il rametto di rosmarino fresco. Diamo una sciacquata al rosmarino (soprattutto se lo avete appena tagliato da una piantina che tenete sul balcone) e stacchiamo le foglioline, trasferendole poi in un mixer da cucina, assieme ai dadini di pancetta.

2

Tritiamo il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, che trasferiremo temporaneamente in una scodella.

3

Coliamo e laviamo accuratamente i fagioli borlotti sotto l'acqua corrente.

4

Versiamone poi 250g nel mixer e frulliamoli fino ad ottenere una crema densa e uniforme. Trasferiamo anche questa in una scodella, per il successivo utilizzo.

5

Peliamo infine le patate e tagliamole in cubetti di una paio di cm di lato. Teniamo il tutto da parte.

CUOCERE LA PASTA E FAGIOLI
6

Versiamo in un pentolone sufficientemente alto due cucchiai abbondanti di olio extravergine di oliva.

7

Mettiamolo sul fuoco e, quando l'olio sarà sufficientemente caldo, soffriggiamo per circa 5 minuti la pancetta frullata assieme al rosmarino, "rompendo" costantemente il composto con un cucchiaio di legno ed evitando così che si formino grumi eccessivamente grandi.

8

Quando la superficie della pancetta apparirà cotta e il composto sarà sufficientemente sminuzzato, aggiungiamo 3 tazze abbondanti di acqua calda presa dal rubinetto e lasciamola scaldare sul fuoco per un paio di minuti.

9

Integriamo quindi i fagioli borlotti frullati, il concentrato di brodo vegetale (o in alternativa un dado da cucina) e due o tre prese di sale, secondo i propri gusti.

10

Continuiamo la cottura una decina di minuti a fuoco basso, fino a quando la crema di fagioli e il dado non si saranno completamente sciolti nell'acqua di cottura.

11

Trascorsi i primi dieci minuti di cottura della zuppa possiamo aggiungere le patate tagliate in cubetti e i rimanenti 250g di fagioli borlotti (scolati e lavati).

12

Alziamo la fiamma e, una volta raggiunta l'ebollizione, abbassiamo nuovamente il fuoco e continuiamo a bollire il tutto per una ventina di minuti.

13

Integriamo infine i ditali rigati e un'ulteriore tazza di acqua. Cuociamo il tutto per quindici minuti, mescolando periodicamente fino a quando anche la pasta non sarà completamente cotta. Nel caso in cui voleste una pasta e fagioli particolarmente densa, prolungate la cottura per qualche altro minuto; al contrario se voleste una zuppa più "liquida" sarà sufficiente aggiungere mezza tazza di acqua in più.

14

Ecco pronta la ricetta della nostra pasta e fagioli tradizionale. Non resta che impiattare e insaporirla con un filo di olio extravergine di oliva e una spolverata abbondante di pepe nero.

Pasta e Fagioli Tradizionale
DOMANDE E COMMENTI