Cavatelli con Speck e Porri

Categoria, , ,
Valuta questa ricetta

Porzioni4 PorzioniDifficoltàMolto Facile
Tempo Prep5 minutiTempo Cottura15 minutiTempo Totale20 minuti

Quella per i cavatelli con speck e porri è una ricetta che ci siamo inventati un Sabato in cui avevamo voglia di qualcosa di molto stuzzicante, senza però dover preparare piatti troppo "carichi" di ingredienti.

Si tratta di un primo davvero facile e veloce da preparare e che in 15 minuti può salvare un pasto (a patto ovviamente di avere in casa gli ingredienti). L'utilizzo dei cavatelli come varietà di pasta, ovviamente, non è obbligatorio e siete liberi di sostituirlo con la varietà di pasta che preferite. La loro forma e le loro dimensioni, tuttavia, si sposano particolarmente con il resto degli ingredienti utilizzati, permettendoci di dar vita a un giusto mix per il palato, ma anche per "gli occhi".

COME POSSO SOSTITUIRE I CAVATELLI IN QUESTA RICETTA?

Come dicevamo poco fa, se non avete in casa i cavatelli potete sostituirli tranquillamente con altri tipi di pasta. Secondo noi le varietà che si prestano maggiormente sono le orecchiette, i malloreddus e gli strozzapreti (e in generale la pasta corta e "concava").

GLI INGREDIENTI PER LA PASTA CON PORRI E SPECK

 500 g Cavatelli freschi
 200 g Porro(un porro medio)
 180 g Speck in listarelle
 1 cucchiaio Olio Extravergine di Oliva
 Sale e Pepe q.b.

COME FARE I CAVATELLI CON SPECK E PORRI

1

Recuperiamo un porro da 200g circa. Dopo averlo lavato, eliminiamo le radici e affettiamolo a rondelle.

Affettiamo il porro

2

Mettiamo sul fuoco una padella (meglio se antiaderente) e versiamo un cucchiaio abbondante di olio extravergine di oliva. Mettiamo nel frattempo sul fuoco la pentola dell'acqua opportunamente la pasta per la cottura della pasta.

3

Quando l'olio sarà caldo uniamo il porro affettato. Saltiamolo per un paio di minuti a fuoco vivo, avendo cura di mescolare.

Saltiamo il porro in padella con un cucchiaio di olio evo

4

Aggiungiamo 180g di Speck tagliato a listarelle (eventualmente a dadini). Mescoliamo nuovamente e lasciamo rosolare. Aggiungiamo un pizzico di sale per dare sapore.

Aggiungiamo ai porri lo speck

5

Quando lo speck inizia a imbrunire, versiamo mezza tazzina di acqua, mescoliamo e copriamo con un coperchio. Abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere altri 3/4 minuti. Spegniamo poi il fuoco.

6

Non appena l'acqua della pasta avrà raggiunto l'ebollizione, tuffiamo i cavatelli freschi e lasciamoli cuocere seguendo le indicazioni del produttore (nel nostro caso erano 6 minuti). Noteremo l'approssimarsi della cottura quando questi "gnocchetti" inizieranno ad affiorare in superficie.

Cuociamo i cavatelli

7

Scoliamo la pasta e versiamola nella padella, assieme ai porri e allo speck. Accendiamo nuovamente il fuoco e saltiamo assieme tutti gli ingredienti, mescolando, per un paio di minuti.

Versiamo in cavatelli nella padella con lo speck e i porri

8

Completiamo la ricetta aggiustando il sale e con una spolverizzata abbondante di pepe nero.

I cavatelli con speck e porri pronti da impiattare

Possiamo ora impiattare e servire ai nostri ospiti i cavatelli con speck e porri; un piatto velocissimo, ma che siamo certi non lascerà deluse le vostre papille gustative!

Ingredients

 500 g Cavatelli freschi
 200 g Porro(un porro medio)
 180 g Speck in listarelle
 1 cucchiaio Olio Extravergine di Oliva
 Sale e Pepe q.b.

Directions

1

Recuperiamo un porro da 200g circa. Dopo averlo lavato, eliminiamo le radici e affettiamolo a rondelle.

Affettiamo il porro

2

Mettiamo sul fuoco una padella (meglio se antiaderente) e versiamo un cucchiaio abbondante di olio extravergine di oliva. Mettiamo nel frattempo sul fuoco la pentola dell'acqua opportunamente la pasta per la cottura della pasta.

3

Quando l'olio sarà caldo uniamo il porro affettato. Saltiamolo per un paio di minuti a fuoco vivo, avendo cura di mescolare.

Saltiamo il porro in padella con un cucchiaio di olio evo

4

Aggiungiamo 180g di Speck tagliato a listarelle (eventualmente a dadini). Mescoliamo nuovamente e lasciamo rosolare. Aggiungiamo un pizzico di sale per dare sapore.

Aggiungiamo ai porri lo speck

5

Quando lo speck inizia a imbrunire, versiamo mezza tazzina di acqua, mescoliamo e copriamo con un coperchio. Abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere altri 3/4 minuti. Spegniamo poi il fuoco.

6

Non appena l'acqua della pasta avrà raggiunto l'ebollizione, tuffiamo i cavatelli freschi e lasciamoli cuocere seguendo le indicazioni del produttore (nel nostro caso erano 6 minuti). Noteremo l'approssimarsi della cottura quando questi "gnocchetti" inizieranno ad affiorare in superficie.

Cuociamo i cavatelli

7

Scoliamo la pasta e versiamola nella padella, assieme ai porri e allo speck. Accendiamo nuovamente il fuoco e saltiamo assieme tutti gli ingredienti, mescolando, per un paio di minuti.

Versiamo in cavatelli nella padella con lo speck e i porri

8

Completiamo la ricetta aggiustando il sale e con una spolverizzata abbondante di pepe nero.

I cavatelli con speck e porri pronti da impiattare

Cavatelli con Speck e Porri
DOMANDE E COMMENTI