fbpx

Girelle di pizza

DifficoltàIntermediaPorzioni6 Porzioni
Tempo Prep3 hrs 30 minutiTempo Totale3 hrs 50 minuti

Amate la pizza e la mangereste in qualsiasi modo e a qualsiasi ora della giornata? La classica pizza rotonda è noiosa e volete gustarla come se fosse una merendina? Ecco la soluzione: le girelle di pizza, facilissime da preparare in casa usando l'impastatrice planetaria

Prima di iniziare a preparare queste sfiziosissime girelle alla pizza ci teniamo a dirvi che quella che stiamo per raccontarvi non è una ricetta rapida, ma al contrario richiede un certo periodo di lievitazione. Il risultato siamo certi non vi deluderà. 

LE GIRELLE DI PIZZA: UN PO' ANTIPASTO, UN PO' SNACK, UN PO' PIATTO UNICO 

Le girelle di pizza sono una preparazione davvero versatile. Potete mangiarle a cena, magari durante una serata in compagnia di amici, oppure conservarli come snack pomeridiano o merenda salata. Sono soffici e saporitissime, grazie alla loro ricca farcitura di pomodoro, mozzarella e salsiccia, che diventeranno anche nella vostra cucina una simpatica ricetta da condividere con tutta la famiglia.

INGREDIENTI (per 6 girelle)

 400 g Farina "0"
 240 ml Acqua
 12 g Lievito di birra fresco
 200 g Salsiccia, tipo luganega
 250 g Salsa di pomodoro
 200 g Mozzarella per pizza
 1 cucchiaino Zucchero
 1 cucchiaino Sale
 Olio Extravergine di Oliva q.b.
 Origano q.b.

COME FARE DELLE SQUISITE GIRELLE DI PIZZA CON LA PLANETARIA

1

Iniziamo la preparazione di questa ricetta dall'impasto, realizzando una semplice pasta base per pizza. Per prima cosa mettiamo nella scodella della planetaria 240ml di acqua tiepida e 3 cucchiai di olio extravergine di oliva.

2

Aggiungiamo poi un cucchiaino di sale e un cucchiaino di zucchero.

3

Prendiamo quindi 12g di lievito di birra e sbricioliamolo nella ciotola. Mescoliamo il tutto fino a quando il lievito non si sarà completamente disciolto.

4

Montiamo sulla planetaria lo strumento a foglia e accendiamo il motore a velocità media. Iniziamo quindi ad aggiungere poco alla volta metà della farina a disposizione, integrandola "a pioggia" nella tazza dell'impastatrice. Prima di versare il cucchiaio successivo, lasciamo che l'impasto assorba quella già presente.

5

Fermiamo la planetaria e sostituiamo l'attrezzo a foglia con il gancio per gli impasti.

6

Accendiamo nuovamente il motore a bassa velocità e riprendiamo ad aggiungere la farina, fino ad esaurire quella a disposizione. L'impasto per pizza così ottenuto avrà una consistenza liscia ed elastica.

7

Infariniamo una spianatoia e trasferiamovi la pasta appena preparata. Lavoriamola a mano per un paio di minuti e ripieghiamola più volte su se stessa, in modo da darle "forza".

L'impasto per pizza

8

Ora che l'impasto è pronto possiamo finalmente realizzare le girelle. Tiriamo la pasta con un matterello fino a ottenere una sfoglia dello spessore di mezzo centimetro circa, o poco più (ricordiamoci di infarinare sempre la spianatoia in modo da evitare che la base rimanga incollata). Cerchiamo di darle una forma il più possibile rettangolare, in quanto più avanti dovremo arrotolarla su se stessa.

Stendere l'impasto per la pizza con un matterello

9

Aiutandoci con un cucchiaio stendiamo la salsa di pomodoro (esattamente come se stessimo preparando una pizza) e spolverizziamo con origano e un paio di prese di sale.

10

Rimuoviamo poi il budello dalla salsiccia e distribuiamo la carne al di sopra della base, formando due o tre strisce di farcitura distanti 6/7 cm l'una dall'altra.

11

Tagliamo ora la mozzarella in striscioline e posizioniamole accanto alla salsiccia.

La base delle girelle di pizza farcite

12

Arrotoliamo infine l'impasto, parallelamente alla direzione del condimento, in modo da formare un rotolo.

Il rotolo di pizza farcito, pronto per essere tagliato.

13

Formiamo le girelle di pizza, tagliando il rotolo in pezzi di circa 5 o 6 cm e riponiamole su una teglia precedente coperta con un foglio di carta forno.

Le girelle di pizza prima della lievitazione

14

Trasferiamo la teglia nel forno spento e lasciamo lievitare per 3 ore con la lampadina accesa, utile ad alzare leggermente la temperatura interna.

15

Conclusa la lievitazione le girelle avranno più o meno raddoppiato il loro volume e si presenteranno simili a soffici brioche "alla pizza".

16

Per completare il condimento delle girelle, aggiungiamo un paio di cucchiai di salsa di pomodoro, distribuendola lungo le pieghe delle girelle e posizioniamo su di esse due o tre fettine mozzarella. Versiamo infine un filo di olio extravergine di oliva su ogni girella.

Le girelle di pizza pronte da infornare

17

Preriscaldiamo il forno a 250° in modalità ventilata.

18

Non appena il forno avrà raggiunto la temperatura di cottura, inforniamo le girelle e cuociamole per circa un quarto d'ora.

19

Una volta pronte, possiamo servire le nostre "pizzette arrotolate" come piatto unico, oppure consumarle come un goloso snack.

Le girelle di pizza pronte e sfornate.

Ingredients

 400 g Farina "0"
 240 ml Acqua
 12 g Lievito di birra fresco
 200 g Salsiccia, tipo luganega
 250 g Salsa di pomodoro
 200 g Mozzarella per pizza
 1 cucchiaino Zucchero
 1 cucchiaino Sale
 Olio Extravergine di Oliva q.b.
 Origano q.b.

Directions

1

Iniziamo la preparazione di questa ricetta dall'impasto, realizzando una semplice pasta base per pizza. Per prima cosa mettiamo nella scodella della planetaria 240ml di acqua tiepida e 3 cucchiai di olio extravergine di oliva.

2

Aggiungiamo poi un cucchiaino di sale e un cucchiaino di zucchero.

3

Prendiamo quindi 12g di lievito di birra e sbricioliamolo nella ciotola. Mescoliamo il tutto fino a quando il lievito non si sarà completamente disciolto.

4

Montiamo sulla planetaria lo strumento a foglia e accendiamo il motore a velocità media. Iniziamo quindi ad aggiungere poco alla volta metà della farina a disposizione, integrandola "a pioggia" nella tazza dell'impastatrice. Prima di versare il cucchiaio successivo, lasciamo che l'impasto assorba quella già presente.

5

Fermiamo la planetaria e sostituiamo l'attrezzo a foglia con il gancio per gli impasti.

6

Accendiamo nuovamente il motore a bassa velocità e riprendiamo ad aggiungere la farina, fino ad esaurire quella a disposizione. L'impasto per pizza così ottenuto avrà una consistenza liscia ed elastica.

7

Infariniamo una spianatoia e trasferiamovi la pasta appena preparata. Lavoriamola a mano per un paio di minuti e ripieghiamola più volte su se stessa, in modo da darle "forza".

L'impasto per pizza

8

Ora che l'impasto è pronto possiamo finalmente realizzare le girelle. Tiriamo la pasta con un matterello fino a ottenere una sfoglia dello spessore di mezzo centimetro circa, o poco più (ricordiamoci di infarinare sempre la spianatoia in modo da evitare che la base rimanga incollata). Cerchiamo di darle una forma il più possibile rettangolare, in quanto più avanti dovremo arrotolarla su se stessa.

Stendere l'impasto per la pizza con un matterello

9

Aiutandoci con un cucchiaio stendiamo la salsa di pomodoro (esattamente come se stessimo preparando una pizza) e spolverizziamo con origano e un paio di prese di sale.

10

Rimuoviamo poi il budello dalla salsiccia e distribuiamo la carne al di sopra della base, formando due o tre strisce di farcitura distanti 6/7 cm l'una dall'altra.

11

Tagliamo ora la mozzarella in striscioline e posizioniamole accanto alla salsiccia.

La base delle girelle di pizza farcite

12

Arrotoliamo infine l'impasto, parallelamente alla direzione del condimento, in modo da formare un rotolo.

Il rotolo di pizza farcito, pronto per essere tagliato.

13

Formiamo le girelle di pizza, tagliando il rotolo in pezzi di circa 5 o 6 cm e riponiamole su una teglia precedente coperta con un foglio di carta forno.

Le girelle di pizza prima della lievitazione

14

Trasferiamo la teglia nel forno spento e lasciamo lievitare per 3 ore con la lampadina accesa, utile ad alzare leggermente la temperatura interna.

15

Conclusa la lievitazione le girelle avranno più o meno raddoppiato il loro volume e si presenteranno simili a soffici brioche "alla pizza".

16

Per completare il condimento delle girelle, aggiungiamo un paio di cucchiai di salsa di pomodoro, distribuendola lungo le pieghe delle girelle e posizioniamo su di esse due o tre fettine mozzarella. Versiamo infine un filo di olio extravergine di oliva su ogni girella.

Le girelle di pizza pronte da infornare

17

Preriscaldiamo il forno a 250° in modalità ventilata.

18

Non appena il forno avrà raggiunto la temperatura di cottura, inforniamo le girelle e cuociamole per circa un quarto d'ora.

19

Una volta pronte, possiamo servire le nostre "pizzette arrotolate" come piatto unico, oppure consumarle come un goloso snack.

Le girelle di pizza pronte e sfornate.

Girelle di pizza
Fabio G.
Fabio G.

Commenti e domande:
Clicca e segui farinadelmiosacco su youtube