Crostata di Fragole e Crema di Ricotta con la Planetaria

Categoria, , ,
Valuta questa ricetta

Porzioni12 PorzioniDifficoltàIntermedia
Tempo Prep1 hr 10 minutiTempo Cottura20 minutiTempo Totale1 hr 30 minuti

Le crostate sono uno dei tipi di torte più amati, sia che siano farcite con cioccolato e creme varie, sia che siano un dolce accompagnamento per i più svariati tipi di frutta esotica e non.
Come base per la nostra crostata useremo una pasta frolla, molto simile a quella mostrata proprio su farinadelmiosacco.com (vedi la ricetta), facilissima da preparare con un elettrodomestico eccezionale: la planetaria.

Il ripieno, invece, sarà costituito da una fresca crema di ricotta, accompagnata con colorate e profumatissime fragole fresche. Un dolce perfetto per l'estate e che sarà apprezzato anche dai bambini.

Come sempre, dovendo utilizzare la scorza di un limone, ci raccomandiamo di usare esclusivamente agrumi dalla buccia edibile, ossia non trattata con pesticidi, cere e conservanti, che potrebbero risultare nocivi.

GLI INGREDIENTI PER LA CROSTATA CON FRAGOLE E RICOTTA

Per la farcitura
 400 g Fragole fresche
 500 g Ricotta Vaccina
 150 g Zucchero a Velo
Per la base di frolla
 80 g Zucchero a Velo
 250 g Farina "00"
 3 unità Uova
 125 g Burro
 1 unità bustina di Vanillina
 1 unità Limone
Per la cottura
 500 g Ceci secchi

UNA CROSTATA PREPARATA CON LA PLANETARIA

COME PREPARARE LA FROLLA CON LA PLANETARIA
1

Per preparare la frolla iniziamo setacciando all'interno della scodella della planetaria 250g di farina "00".

2

Setacciamo, poi, 80g di zucchero a velo e uniamo la bustina di vanillina.

3

Laviamo accuratamente il limone e grattugiamo la scorza, unendola agli altri ingredienti. Durante questa operazione facciamo attenzione a non rimuovere lo strato bianco della buccia, particolarmente amaro.

4

Recuperiamo ora 125g di burro freddo di frigo e tagliamolo in cubetti.

5

In ultimo rompiamo 3 uova e separiamo i tuorli dagli albumi.

6

Montiamo sulla planetaria l'accessorio a foglia e iniziamo ad attivarla a velocità medio bassa, in modo da mescolare le polveri.

7

Aggiungiamo quindi il burro freddo a cubetti e dopo un minuto i tuorli.

8

Lasciamo che la planetaria impasti gli ingredienti per qualche minuto. Poco alla volta vedrete formarsi dei grumi sempre più grossi, che finiranno per formare una "palla" attorno all'attrezzo dell'impastatrice.

9

Quano la frolla si sarà formata, fermiamo la planetaria e infariniamo leggermente un piano di lavoro. Stacchiamo quindi l'impasto, compattiamolo energicamente con le mani sul piano infarinato e avvolgiamolo nella pellicola trasparente.

10

Mettiamo quindi l'impasto in frigorifero a riposare per 30 minuti.

11

Mentre la frolla riposta in frigorifero versiamo la ricotta in un colino e maglie fini e lasciamola scolare, in modo che si asciughi.

COME PREPARARE LA CREMA DI RICOTTA
12

Trascorsi i 30 minuti possiamo tirare fuori dal frigorifero la pasta frolla e, nel frattempo, preparare la crema di ricotta.

13

Versiamo la ricotta scolata in precedenza in un scodella capiente e aggiungiamo lo zucchero a velo.

14

Con l'aiuto di un cucchiaio di legno mescoliamo delicatamente per alcuni minuti gli ingredienti, in modo da miscelare in modo uniforme zucchero e ricotta. Il risultato dovrà essere una crema bianca e liscia, dall'aspetto quasi setoso.

15

Un piccolo trucco: se vi foste avanzata un po' di scorza di limone, potrete aggiungerla alla crema. Avrà un tocco di freschezza in più!

16

Mettiamo la crema di ricotta in frigorifero a riposare per una decina di minuti.

PREPARIAMO LA CROSTATA CON RICOTTA E FRAGOLE
17

È arrivato il momento di accendere il forno: impostiamolo a 160° in modalità statica e lasciamolo preriscaldare.

18

Infariniamo leggermente un piano di lavoro e con l'aiuto del matterello stendiamo la pasta frolla fino a farle raggiungere uno spessore di circa 5mm.

19

Imburriamo quindi una forma per crostate (circa 26cm di diametro) e stendiamo al suo interno la pasta frolla appena stesa.

20

Ricopriamo la pasta frolla con dei ceci secchi, fino a riempire tutta la superficie. Questa operazione è indispensabile per evitare che durante la cottura la pasta frolla di gonfi, rovinando la base.

21

Inforniamo per 20 minuti in forno ben caldo.

22

Una volta terminata la cottura lasciamo raffreddare la base per una decina di minuti a temperatura ambiente, in modo da "solidificare". Possiamo quindi rimuovere delicatamente i ceci, oramai inutili.

23

Estraiamo la base dallo stampo (l'ideale è usarne uno "a cerniera", oppure di quelli con il bordo rimovibile) e posizioniamolo sul piatto da portata.

24

Recuperiamo dal frigorifero la crema di ricotta e stendiamola all'interno della base di pasta frolla. Livelliamo la superficie con una spatola in silicone.

25

Per concludere, recuperiamo le fragole. Dopo averle lavate, rimuoviamo i piccioli e tagliamole a metà. Disponiamole quindi sulla crostata di ricotta realizzando la geometria decorativa che più ci piace, fino ad esaurire lo spazio.

Possiamo ora servire la nostra crostata di fragole con crema di ricotta. Ricordatevi di conservarla sempre in frigorifero: aiuterà i frutti a rimanere freschi e la crema a mantenersi compatta.

QUALCHE IDEA GOLOSA PER PREPARARE LA CREMA DI RICOTTA

Come già detto nella preparazione, la crema di ricotta può essere ulteriormente insaporita con una grattugiata di scorza di limone. Per avere una crema ancora più ricca, potete provare ad aggiungere anche delle gocce di cioccolato extrafondente (vi sconsigliamo quello al latte, invece, troppo dolce).

 

 

Ingredients

Per la farcitura
 400 g Fragole fresche
 500 g Ricotta Vaccina
 150 g Zucchero a Velo
Per la base di frolla
 80 g Zucchero a Velo
 250 g Farina "00"
 3 unità Uova
 125 g Burro
 1 unità bustina di Vanillina
 1 unità Limone
Per la cottura
 500 g Ceci secchi

Directions

COME PREPARARE LA FROLLA CON LA PLANETARIA
1

Per preparare la frolla iniziamo setacciando all'interno della scodella della planetaria 250g di farina "00".

2

Setacciamo, poi, 80g di zucchero a velo e uniamo la bustina di vanillina.

3

Laviamo accuratamente il limone e grattugiamo la scorza, unendola agli altri ingredienti. Durante questa operazione facciamo attenzione a non rimuovere lo strato bianco della buccia, particolarmente amaro.

4

Recuperiamo ora 125g di burro freddo di frigo e tagliamolo in cubetti.

5

In ultimo rompiamo 3 uova e separiamo i tuorli dagli albumi.

6

Montiamo sulla planetaria l'accessorio a foglia e iniziamo ad attivarla a velocità medio bassa, in modo da mescolare le polveri.

7

Aggiungiamo quindi il burro freddo a cubetti e dopo un minuto i tuorli.

8

Lasciamo che la planetaria impasti gli ingredienti per qualche minuto. Poco alla volta vedrete formarsi dei grumi sempre più grossi, che finiranno per formare una "palla" attorno all'attrezzo dell'impastatrice.

9

Quano la frolla si sarà formata, fermiamo la planetaria e infariniamo leggermente un piano di lavoro. Stacchiamo quindi l'impasto, compattiamolo energicamente con le mani sul piano infarinato e avvolgiamolo nella pellicola trasparente.

10

Mettiamo quindi l'impasto in frigorifero a riposare per 30 minuti.

11

Mentre la frolla riposta in frigorifero versiamo la ricotta in un colino e maglie fini e lasciamola scolare, in modo che si asciughi.

COME PREPARARE LA CREMA DI RICOTTA
12

Trascorsi i 30 minuti possiamo tirare fuori dal frigorifero la pasta frolla e, nel frattempo, preparare la crema di ricotta.

13

Versiamo la ricotta scolata in precedenza in un scodella capiente e aggiungiamo lo zucchero a velo.

14

Con l'aiuto di un cucchiaio di legno mescoliamo delicatamente per alcuni minuti gli ingredienti, in modo da miscelare in modo uniforme zucchero e ricotta. Il risultato dovrà essere una crema bianca e liscia, dall'aspetto quasi setoso.

15

Un piccolo trucco: se vi foste avanzata un po' di scorza di limone, potrete aggiungerla alla crema. Avrà un tocco di freschezza in più!

16

Mettiamo la crema di ricotta in frigorifero a riposare per una decina di minuti.

PREPARIAMO LA CROSTATA CON RICOTTA E FRAGOLE
17

È arrivato il momento di accendere il forno: impostiamolo a 160° in modalità statica e lasciamolo preriscaldare.

18

Infariniamo leggermente un piano di lavoro e con l'aiuto del matterello stendiamo la pasta frolla fino a farle raggiungere uno spessore di circa 5mm.

19

Imburriamo quindi una forma per crostate (circa 26cm di diametro) e stendiamo al suo interno la pasta frolla appena stesa.

20

Ricopriamo la pasta frolla con dei ceci secchi, fino a riempire tutta la superficie. Questa operazione è indispensabile per evitare che durante la cottura la pasta frolla di gonfi, rovinando la base.

21

Inforniamo per 20 minuti in forno ben caldo.

22

Una volta terminata la cottura lasciamo raffreddare la base per una decina di minuti a temperatura ambiente, in modo da "solidificare". Possiamo quindi rimuovere delicatamente i ceci, oramai inutili.

23

Estraiamo la base dallo stampo (l'ideale è usarne uno "a cerniera", oppure di quelli con il bordo rimovibile) e posizioniamolo sul piatto da portata.

24

Recuperiamo dal frigorifero la crema di ricotta e stendiamola all'interno della base di pasta frolla. Livelliamo la superficie con una spatola in silicone.

25

Per concludere, recuperiamo le fragole. Dopo averle lavate, rimuoviamo i piccioli e tagliamole a metà. Disponiamole quindi sulla crostata di ricotta realizzando la geometria decorativa che più ci piace, fino ad esaurire lo spazio.

Crostata di Fragole e Crema di Ricotta con la Planetaria
DOMANDE E COMMENTI