fbpx

Bonbon con Tartare di Scottona

Categoria, ,
Rating
Porzioni4 PorzioniDifficoltàMolto Facile
Tempo Prep15 minutiTempo Cottura20 minutiTempo Totale35 minuti

La tartare di manzo è un piatto che permette di assaporare in pieno il vero gusto della migliore carne bovina. Sul nostro sito vi abbiamo già proposto un fresco secondo realizzato con battuto di scottona, accompagnato da una crema di yogurt e una dadolata di avocado. In questa ricetta, invece, abbiamo usato un po' di fantasia per provare a ripensare il modo di servire questo raffinato ingrediente. Complici le festività e i numerosi pranzi, ecco allora che è nato questo facile antipasto: i bonbon con tartare di scottona.

UN SEMPLICE ANTIPASTO CON LA PASTA BRISE PRONTA

La ricetta di questo antipasto è semplicissima e può essere completata utilizzando un comune disco di pasta brisé, che potete comprare dal banco frigo di qualsiasi supermercato (è vero, magari poco "professionale" per chi vuole sentirsi un vero chef, ma decisamente più pratico e veloce). Se invece voleste preparare in casa la pasta brisé, trovate qui la nostra ricetta.

Avremo inoltre bisogno di uno stampo per le nostre "caramelle" salate, che sia adatto alla cottura in forno. Noi abbiamo impiegato degli stampi in silicone dalla forma semisferica del diametro di circa 2.7cm, con i quali abbiamo ottenuto, partendo dalla pasta brisé a disposizione, 25 squisiti pezzi di fingerfood. La dimensione che abbiamo scelto è particolarmente adatta in quanto consente di consumare ogni bonbon in un unico boccone, rendendo questo antipasto perfetto anche per accompagnare uno sfizioso aperitivo.

GLI INGREDIENTI PER 25 BONBON A BASE DI TARTARE DI MANZO

Per i bonbon
 1 unità disco di Pasta Brisé pronta(230g, 32cm di diametro)
Per il ripieno
 200 g Tartare di scottona freschissima
 1 unità Cipollotto fresco piccolo(circa 25g)
 1 cucchiaio Olio Extravergine di Oliva
 Erba cipollina fresca q.b.
 Sale e Pepe q.b.
Per la cottura "alla cieca" dell'impasto
 Ceci secchi q.b.

COME FARE I BONBON CON TARTARE DI SCOTTONA DA USARE COME ANTIPASTO O PER ACCOMPAGNARE L'APERITIVO

1

Recuperiamo il cipollotto, laviamolo sotto l'acqua corrente ed eliminiamo le radici e la parte verde. Successivamente tagliamolo a metà per il lungo e tritiamolo finemente con un coltello affilato.

2

Prendiamo ora una scodella capiente e poniamo al suo interno la tartare di carne.

3

Condiamo il battuto di scottona con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e insaporiamo con sale e pepe secondo gusti. Uniamo poi il cipollotto tritato.

Mettiamo la tartare di scottona in una scodella e condiamola con sale e pepe. Aggiungiamo il cipollotto tritato.

4

Impastiamo la tartare utilizzando le mani, mescolando gli ingredienti fino a quando non avremo ottenuto un composto uniforme. Copriamo quindi la scodella con un foglio di pellicola trasparente e trasferiamola in frigorifero fino a quando non dovremo farcire i gusci di pasta brisé.

PREPARIAMO I BONBON DI PASTA BRISE
5

Prima di passare alla preparazione dei gusci delle nostre "caramelle", accendiamo il forno in modalità statica e preriscaldiamolo a 200°.

6

Stendiamo il disco di pasta brisé pronta e utilizzando "lo strumento più adatto" tagliamo un dischetto di impasto. Noi abbiamo usato un bicchierino da liquore, ma potete utilizzare un piccolo coppapasta, un tagliabiscotti o anche semplicemente ritagliare l'impasto a mano con la lama di un coltello.

Tagliamo un dischetto di pasta brisèe.

7

Inseriamo il dischetto di pasta brisé nel primo stampo e con i polpastrelli modelliamolo per fagli assumere la forma del contenitore. Ripetiamo l'operazione di taglio e inserimento fino a riempire lo stampo da forno.

Inseriamo il dischetto di pasta brisèe nello stampo e diamogli la forma con le dita.

8

Depositiamo in ogni "guscio" di pasta brisé due o tre ceci essiccati. Questa operazione aiuterà a non far gonfiare l'impasto, mantenendo invece lo spazio vuoto all'interno.

Inseriamo 2 o 3 ceci nei bonbon di pasta brisèe che stiamo preparando.

9

Inforniamo e cuociamo il tutto per 15/20 minuti, fino a quando l'impasto non apparirà dorato.

10

Terminata la cottura, estraiamo i nostri piccoli cestini croccanti e lasciamoli raffreddare fino a quando non avranno raggiunto la temperatura ambiente. Rimuoviamoli, quindi, dagli stampi e aiutandoci con uno stuzzicadenti eliminiamo i ceci in essi contenuti. Nel caso fosse avanzata altra pasta brisé, ripetiamo tutte le operazioni fin qui descritte per ottenere altri bonbon.

Una volta terminata la cottura, estraiamo i cestini di basta brisèe e rimuoviamo i ceci.

LA FARCITURA CON LA TARTARE DI SCOTTONA
11

Recuperiamo infine la tartare di carne dal frigorifero e aiutandoci con un cucchiaino farciamo i piccoli gusci di pasta brisé appena preparati. Disponiamo quindi i bonbon completati con la carne di scottona sul piatto da portata.

Farciamo i cestini di pasta brisèe con la tartare di scottona.

12

Per completare il piatto, sminuzziamo finemente l'erba cipollina fresca tagliandola con un paio di forbici affilate.

13

Spolverizziamo i nostri squisiti fingerfood con una pioggia di erba cipollina tritata. Sarà decorativa e donerà un tocco particolare di aroma in più!

 

 

Ingredients

Per i bonbon
 1 unità disco di Pasta Brisé pronta(230g, 32cm di diametro)
Per il ripieno
 200 g Tartare di scottona freschissima
 1 unità Cipollotto fresco piccolo(circa 25g)
 1 cucchiaio Olio Extravergine di Oliva
 Erba cipollina fresca q.b.
 Sale e Pepe q.b.
Per la cottura "alla cieca" dell'impasto
 Ceci secchi q.b.

Directions

1

Recuperiamo il cipollotto, laviamolo sotto l'acqua corrente ed eliminiamo le radici e la parte verde. Successivamente tagliamolo a metà per il lungo e tritiamolo finemente con un coltello affilato.

2

Prendiamo ora una scodella capiente e poniamo al suo interno la tartare di carne.

3

Condiamo il battuto di scottona con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e insaporiamo con sale e pepe secondo gusti. Uniamo poi il cipollotto tritato.

Mettiamo la tartare di scottona in una scodella e condiamola con sale e pepe. Aggiungiamo il cipollotto tritato.

4

Impastiamo la tartare utilizzando le mani, mescolando gli ingredienti fino a quando non avremo ottenuto un composto uniforme. Copriamo quindi la scodella con un foglio di pellicola trasparente e trasferiamola in frigorifero fino a quando non dovremo farcire i gusci di pasta brisé.

PREPARIAMO I BONBON DI PASTA BRISE
5

Prima di passare alla preparazione dei gusci delle nostre "caramelle", accendiamo il forno in modalità statica e preriscaldiamolo a 200°.

6

Stendiamo il disco di pasta brisé pronta e utilizzando "lo strumento più adatto" tagliamo un dischetto di impasto. Noi abbiamo usato un bicchierino da liquore, ma potete utilizzare un piccolo coppapasta, un tagliabiscotti o anche semplicemente ritagliare l'impasto a mano con la lama di un coltello.

Tagliamo un dischetto di pasta brisèe.

7

Inseriamo il dischetto di pasta brisé nel primo stampo e con i polpastrelli modelliamolo per fagli assumere la forma del contenitore. Ripetiamo l'operazione di taglio e inserimento fino a riempire lo stampo da forno.

Inseriamo il dischetto di pasta brisèe nello stampo e diamogli la forma con le dita.

8

Depositiamo in ogni "guscio" di pasta brisé due o tre ceci essiccati. Questa operazione aiuterà a non far gonfiare l'impasto, mantenendo invece lo spazio vuoto all'interno.

Inseriamo 2 o 3 ceci nei bonbon di pasta brisèe che stiamo preparando.

9

Inforniamo e cuociamo il tutto per 15/20 minuti, fino a quando l'impasto non apparirà dorato.

10

Terminata la cottura, estraiamo i nostri piccoli cestini croccanti e lasciamoli raffreddare fino a quando non avranno raggiunto la temperatura ambiente. Rimuoviamoli, quindi, dagli stampi e aiutandoci con uno stuzzicadenti eliminiamo i ceci in essi contenuti. Nel caso fosse avanzata altra pasta brisé, ripetiamo tutte le operazioni fin qui descritte per ottenere altri bonbon.

Una volta terminata la cottura, estraiamo i cestini di basta brisèe e rimuoviamo i ceci.

LA FARCITURA CON LA TARTARE DI SCOTTONA
11

Recuperiamo infine la tartare di carne dal frigorifero e aiutandoci con un cucchiaino farciamo i piccoli gusci di pasta brisé appena preparati. Disponiamo quindi i bonbon completati con la carne di scottona sul piatto da portata.

Farciamo i cestini di pasta brisèe con la tartare di scottona.

12

Per completare il piatto, sminuzziamo finemente l'erba cipollina fresca tagliandola con un paio di forbici affilate.

13

Spolverizziamo i nostri squisiti fingerfood con una pioggia di erba cipollina tritata. Sarà decorativa e donerà un tocco particolare di aroma in più!

Bonbon con Tartare di Scottona
Fabio G.
Fabio G.

Innovation manager nella vita professionale, lavoro nel mondo digitale per uno dei più importanti editori italiani (occupandomi, ebbene sì, anche di cucina... e se volete vedere per quale brand, sbirciate LinkedIn). Appassionato di innovazione digitale a 360°, mi diverto a cucinare assieme a Diana e a sparare valanghe di pallini da softair durante le Domeniche passate assieme al mio team. Se su Instagram vedete foto strane, quindi, non spaventatevi... è tutto normale.

Commenti e domande:
Clicca e segui farinadelmiosacco su youtube