Vellutata di Cavolfiore e Porri

40 min
2 persone
Facilissima
Ingredienti
  • 400g di Cavolfiore
  • 100 di Porri
  • 400g di Patate
  • 1 Noce di Burro
  • 600ml di Acqua
  • 2 spicchi di Aglio
  • Brodo Vegetale concentrato
  • 2 fette di Pancetta Arrotolata
  • 1 Fetta di Pane Pugliese
  • Olio Extravergine di Oliva
  • Sale e Pepe q.b.

Una crema per cena? Oggi sì, ma di verdure, arricchite da aromi e sapori decisi che sanno dare un tocco in più a un piatto solo all’apparenza povero. Ecco una ricetta facile da preparare e realizzata con ingredienti semplici: prepariamo la vellutata di cavolfiori e porri.

UNA RICETTA CON I CAVOLFIORI

Quella che accingiamo a preparare è una ricetta davvero facile, che richiede la cottura delle verdure utilizzate. Vediamo quindi come procedere.

  1. Tagliamo le cime del cavolfiore, separandole in parti più piccole.
  2. Laviamo i porri e affettiamoli in rondelle.
  3. Sbucciamo infine le patate e tagliamole in cubetti.
  4. Mettiamo ora sul fuoco una pentola con 600ml di acqua e portiamola a ebollizione, aggiungendo il brodo concentrato (noi utilizziamo i concentrati in gelatina per praticità, ma nessuno vi impedisce di ottenere il brodo con verdure fresche… tempo a disposizione permettendo).
  5. Mentre l’acqua per il brodo si scalda, prepariamo una seconda pentola e sciogliamo al suo interno una noce abbondante di burro.
  6. Aggiungiamo quindi due spicchi di aglio, precedentemente sbucciati, e lasciamoli dorare per un paio di minuti.
  7. Rimuoviamo quindi l’aglio e aggiungiamo cavolfiore, patate e porri tagliati.
  8.  Cuociamo le verdure a fuoco vivo per circa 15 minuti, mescolando periodicamente per evitare che si attacchino alla pentola (una pentola antiaderente è sempre consigliata!).

FRULLIAMO CAVOLFIORE, PATATE E PORRI

Trascorso il quarto d’ora di cottura le verdure si sono oramai ammorbidite. Possiamo finalmente preparare la vellutata.

  1. Insaporiamo le verdure con una presa di sale e una spolverata abbondante di pepe.
  2. Aggiungiamo in pentola la metà del brodo vegetale preparato in precedenza e iniziamo a frullare gli ingredienti con un frullatore a immersione fino a ottenere una purea.
  3. Continuiamo a frullare la crema, aggiungendo ulteriore brodo finché la vellutata di cavolfiore non avrà raggiunto la consistenza desiderata (non deve essere troppo liquida, non stiamo preparando una minestra, ma neanche eccessivamente corposa o otterremo un purè).

INSAPORIAMO LA VELLUTATA DI CAVOLFIORE E PORRI

La vellutata è finalmente pronta. Possiamo però arricchirla con un paio di piccoli accorgimenti!

  1. Scaldiamo una padella con un filo di olio extravergine di oliva e lasciamo abbrustolire il pane pugliestagliato a cubetti per ottenere dei deliziosi crostini.
  2. Friggiamo poi le fette di pancetta arrotolata (eliminatela ovviamente se siete alla ricerca di una ricetta vegetariana!).
  3. Ora che tutti gli ingredienti sono pronti, possiamo servire la vellutata di cavolfiore e porri, insaporendola con crostini e pancetta e completando con un’ulteriore spolverata di pepe nero.

Ecco completata una squisita crema di cavolfiore, da servire e consumare calda e fumante. Una ricetta invernale preparata con ingredienti semplici ed economici, ma ricca di profumi e sapori.

Commenti e domande:
Abstract
recipe image
Nome Ricetta
Vellutata di Cavolfiori e Porri
Autore
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale