Tagliolini Nero di Seppia e Gamberi

30 min
2 persone
Facile
Ingredienti
  • 250g di Tagliolini Freschi al Nero di Seppia
  • 300g di Gamberi freschi
  • 10 Pomodorini Ciliegini (circa 200g)
  • 70ml di Panna da Cucina
  • 1/2 Cipolla
  • 1/2 bicchiere di Vino Bianco
  • Olio Extravergine di Oliva
  • Sale e Pepe q.b.

I tagliolini al nero di seppia sono un tipico esempio di come la pasta possa assumere non solo un’infinità di forme, ma anche una quantità di colori e gusti che vanno ben al di là di quanto siamo abituati ad incontrare sulle nostre tavole.

In questo caso in particolare la pasta viene preparata aggiungendo a uova e farina anche l’inchiostro estratto dalle seppie e che viene generalmente utilizzato da questi animali marini in situazioni di pericolo. In cucina, invece, conferisce colore e sapore ad ogni preparazione in cui viene integrato come condimento (è molto frequente vederlo utilizzato anche nella preparazione dei risotti).

I tagliolini al nero di seppia, in particolare, si trovano in modo abbastanza semplice in vendita nei supermercati provvisti di un bancone dedicato alla pasta fresca e non richiedono cottura differente dai prodotti tradizionali.

PASTA AL NERO DI SEPPIA, UN PRIMO DI MARE

La ricetta per i tagliolini nero di seppia e gamberi inizia con la preparazione del condimento. Vediamo come realizzarla:

  1. Recuperiamo una cipolla, tagliamola a metà e sminuzziamone finemente una delle due parti.
  2.  Laviamo e tagliamo a metà i pomodori ciliegini e mettiamoli da parte in una bacinella.
  3. Mettiamo quindi sul fuoco una padella con un giro di olio extravergine di oliva e, tenendo la fiamma al minimo, lasciamo appassire il trito di cipolla preparato in precedenza per un paio di minuti.
  4. Aggiungiamo quindi in padella i pomodorini tagliati, copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere per circa 5 minuti, in modo da far ammorbidire le verdure, mescolando periodicamente.
  5. Nel frattempo laviamo i gamberi e rimuoviamo la testa e il carapace dalla coda (noi amiamo utilizzare i gamberi imperiali, conosciuti anche come mazzancolle).  Se volessimo dare un tocco di immagine in più al nostro piatto, potremmo tenerne da parte un paio interi, da usare come decorazione finale.
  6. Trascorso il tempo di cottura delle verdure, possiamo aggiungere i gamberi puliti e insaporire con una presa di sale un pizzico di pepe nero.
  7.  Sfumiamo il tutto con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciamo cuocere per ulteriori 5 minuti.
  8. Mettiamo nel frattempo sul fuoco l’acqua per la pasta e saliamo non appena questa raggiunge l’ebollizione, per poi buttare i tagliolini freschi al nero di seppia.

COMPLETIAMO LA RICETTA PER I TAGLIOLINI AL NERO DI SEPPIA

  1. Mentre la pasta è in cottura aggiungiamo ai gamberi la panna da cucina e mescoliamo per amalgamare il tutto.
  2. Scoliamo quindi i tagliolini e versiamoli in padella, assieme al condimento.
  3. Mescolando in modo da condire uniformemente la pasta, prima di servire.

I tagliolini nero di seppia e gamberi sono pronti! Serviamoli accompagnati da uno o due gamberi interi e da qualche pomodorino fresco come decorazione. Se voleste un piatto ancora più elegante, vi consigliamo di sostituire i gamberi (o di aggiungere) dei deliziosi scampi.

Commenti e domande:
Abstract
recipe image
Nome Ricetta
Tagliolini Nero di Seppia e Gamberi
Autore
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale