Pasta con Seppioline alla Marinara

30 min
2 persone
Facile
Ingredienti
  • 220g di Pennette lisce
  • 400g di Seppioline già pulite
  • 2 Cipolle medie (circa 350g totali)
  • 3 cucchiai da minestra di Concentrato di Pomodoro
  • 1/2 bicchiere di Vino Bianco
  • 1 spicchio d'Aglio
  • un ciuffo di Prezzemolo fresco
  • 1 Peperoncino essiccato
  • Olio Extravergine di Oliva
  • Sale e Pepe q.b.

Pasta e pesce sono due alimenti che si sono sempre sposati in modo sublime nella tradizione gastronomica italiana. Pensiamo ad esempio alla pasta con le sarde, ai tagliolini allo scoglio o, ancora, agli spaghetti con le vongole; ricette in sè semplici, ma ricche di sapore e soprattutto regine dei ristoranti più importanti (e dove si mangia pesce… spesso si fanno i conti anche con prezzi piuttosto “salati”…).
Con questa ricetta vogliamo proporvi un primo dal sapore marinaro, una pasta a base di seppioline e aromi, che sicuramente sarà apprezzata da tutti gli amanti dei piatti a base di pesce.

PREPARIAMO IL SUGO ALLE SEPPIOLINE

La ricetta per la pasta con seppioline alla marinara inizia dalla preparazione del condimento, che useremo per insaporire la pasta.
Prendiamo innanzitutto le cipolle, sbucciamole e tagliamole grossolanamente in archetti. Sbucciamo poi uno spicchio d’aglio e schiacciamolo leggermente con un bicchiere o con la lama di un coltello da cucina.
Mettiamo ora sul fuoco una padella con un giro abbondante di olio extravergine di oliva e, quando questo si sarà riscaldato a sufficienza, aggiungiamo le cipolle affettate e l’aglio. Abbassiamo la fiamma e soffriggiamo il tutto per circa 5 minuti. Trascorso questo tempo, sfumiamo le verdure con mezzo bicchiere di vino bianco, mescoliamo e copriamo con un coperchio. Lasciamo cuocere per ulteriori 5/10 minuti, fino a quando la cipolla non si sarà ammorbidita e avrà assunto un colore dorato (il tempo dipenderà molto dallo spessore con cui avrete tagliato le cipolle).
Trasferiamo ora cipolle e aglio dalla padella in un contenitore a parte e con un frullatore a immersione riduciamo le verdure in una purea uniforme e il più possibile priva di grumi.
Riversiamo nuovamente la purea in padella, e uniamo tre cucchiai da cucina di concentrato di pomodoro, un bicchiere abbondante di acqua, le seppioline e insaporiamo con una presa di sale sale, un pizzico di pepe e un peperoncino essiccato. Mescoliamo fino a quando tutti gli ingredienti saranno amalgamati, copriamo nuovamente con il coperchio lasciamo cuocere per circa 6 minuti mantenendo la fiamma al minimo (verifichiamo sempre che il condimento rimanga “umido” e, nel caso tendesse ad asciugarsi, integriamo una tazzina di acqua). Quando il condimento sarà pronto, spegniamo il fuoco, in attesa che anche la pasta sia cotta.

COMPLETIAMO LA PASTA CON LE SEPPIOLINE

Intanto che le seppioline proseguono la loro cottura assieme al condimento, portiamo a ebollizione una pentola d’acqua, saliamola e mettiamo a bollire due porzioni di penne lisce (ovviamente, per i tempi di cottura di queste ultime, facciamo riferimento alle indicazioni del produttore).
Una volta che anche la pasta è pronta, scoliamola e uniamola al sugo. Riaccendiamo quindi il fuoco lasciamo cuocere per un altro minuto a fiamma media, mescolando fino a quando non andremo a impiattare. Una volta spenti i fornelli, distribuiamo la pasta nei singoli piatti e decoriamo con una spolverata di prezzemolo tritato.
Ecco ultimata la ricetta per la pasta con le seppioline alla marinara, non vi resta che gustarle, magari con all’orizzonte il mare e l’aria che profuma di salsedine… ma forse questo è chiedere troppo!

Commenti e domande: