Mafalde con Gamberetti e Zucchine

30 min
2 persone
Facilissima
Ingredienti
  • 170g di Mafalde
  • 2 Zucchine (350g circa)
  • 180g di Gamberetti sgusciati
  • 50g di Surimi
  • 150ml di Panna da cucina
  • 1 bustina di Zafferano
  • Olio Extravergine di Oliva
  • Sale e Pepe q.b.

Prepariamo come prima cosa il condimento, che uniremo alla pasta a fine cottura. Iniziamo lavando le zucchine e tagliandole a rondelle (se preferite potete sbucciarle, ma vi perderete un po’ di colore).

PREPARIAMO LE ZUCCHINE PER CONDIRE LE MAFALDE

Mettiamo quindi sul fuoco una padella con un giro di olio extravergine di oliva e iniziamo a saltare le zucchine così tagliate, cuocendole a fuoco lento per una decina di minuti fino a quando non si saranno ammorbidite. Prepariamo nel frattempo l’acqua per la cottura della pasta, saliamo e gettiamo le mafalde non appena questa raggiungerà l’ebollizione.
Laviamo nel frattempo i gamberetti (nel caso in cui non avessimo a disposizione gamberi sgusciati, rimuoviamo testa e carapace) e tagliamo il surimi in cubetti (se lo aveste a disposizione in straccetti potete utilizzarlo senza ulteriori lavorazioni). Mettiamo da parte il tutto in attesa che le zucchine siano cotte.

AGGIUNGIAMO GAMBERI E SURIMI AL CONDIMENTO

Trascorso il periodo di cottura delle zucchine, potremo unire i gamberi e il surimi. Saltiamo il tutto per circa un minuto e insaporiamo con una presa di sale e pepe secondo i propri gusti. Aggiungiamo poi la panna da cucina e lo zafferano e amalgamiamo il tutto con un cucchiaio di legno, fino a quando lo zafferano non avrà dato colore a tutto il condimento.

COMPLETIAMO LA PASTA

Una volta pronte le mafalde possiamo scolarle e gettarle in padella. Saltiamole a fuoco vivace rimescolando più volte fino a quando non saranno perfettamente insaporite. Serviamo il primo caldo e decoriamo il piatto con qualche gamberetto fresco.

Commenti e domande: