Cannelloni ai Carciofi

30 min
8 cannelloni
Facile
Ingredienti
  • 8 Carciofi Freschi
  • 250g di Ricotta
  • 4 Filetti di Acciughe
  • 120g di Pancetta Affumicata
  • 200ml di Besciamella
  • 100g di Parmigiano
  • Sfoglie di Lasagne Fresche
  • Pesto Genovese q.b.
  • Sale e Pepe q.b.

Per preparare questo primo partiamo dalla lavorazione dei carciofi.
Tagliamo innanzitutto le “cime” e rimuoviamo successivamente i petali più esterni, più coriacei e solitamente più rovinati. Eliminiamo poi il gambo e tagliamo i carciofi a metà. Arriva ora una fase delicata in cui è indispensabile agire con una certa attenzione per evitare spiacevoli inconvenienti. Dopo aver recuperato un coltello appuntito iniziamo a scavare il “cuore” del carciofo, in modo da rimuovere i petali più giovani e la lieve “peluria” da essi racchiusa. Completata questa operazione, possiamo affettarli a metà.
Recuperiamo infine la pancetta affumicata e tagliamola a cubetti. Nel caso in cui avessimo a disposizione il bacon in forma di “trancio” ricordiamoci, prima di procedere al taglio in cubetti, di rimuovere la cotenna (se presente).

IL RIPIENO

Recuperiamo ora un tegame antiaderente e versiamo un giro di olio extravergine di oliva. Scaldiamolo su fuoco lento e aggiungiamo le acciughe sott’olio. Lasciamo cuocere delicatamente il tutto, finché le acciughe non si saranno “sciolte” nell’olio (saranno sufficienti un paio di minuti). Incorporiamo quindi la pancetta affumicata tagliata a cubetti e rosoliamola per alcuni secondi. Uniamo, infine, i carciofi tagliati, un bicchiere di acqua e un quarto di dado vegetale (mezzo dado se siamo alla ricerca di un gusto più deciso). Lasciamo cuocere il tutto per circa mezz’ora/quaranta minuti, aggiungendo acqua se gli ingredienti dovessero risultare eccessivamente asciutti. Trascorso il tempo di cottura rimuoviamo il tegame dal fuoco e passiamo gli ingredienti in un mixer da cucina. Frulliamoli fino a ottenere una composto cremoso e, per quanto possibile, privo di grumi. Incorporiamo quindi la ricotta e mescoliamo il tutto con una spatola.

PREPARIAMO I CANNELLONI

Ora che abbiamo il ripieno, possiamo passare alle operazioni finali di preparazione del nostro primo. Per prima cosa recuperiamo una vaschetta di alluminio (o una casseruolina) in grado di contenere i cannelloni (le effettive dimensioni dipendono ovviamente dal numero di cannelloni che stiamo preparando e dalla loro dimensione) e stendiamo sulla base uno strato di pesto.
Prendiamo ora un tegame o una casseruolina dalle dimensioni tali da contenere per intero le sfoglie di lasagne fresche che abbiamo a disposizione, riempiamolo per metà di acqua e portiamo a ebollizione su fuoco vivo. Scottiamo quindi una sfoglia alla volta per un paio di secondi nell’acqua calda. Questa operazione ci consentirà di mantenere la pasta morbida dopo la cottura in forno. Alla fine di ogni passaggio in acqua calda, rimuoviamo le sfoglie dall’acqua calda con una spatola e, dopo averle appoggiate su un piatto, stendiamo il ripieno di carciofi preparato in precedenza. Arrotoliamo infine le lasagne, per ottenere i cannelloni ripieni.

PRONTI PER IL FORNO

Ora che abbiamo visto come preparare il primo cannellone, non ci resta che ripetere le operazioni descritte nel paragrafo precedete fino all’esaurimento degli ingredienti. Disponiamo quindi i cannelloni nella vaschetta e condiamoli con una copertura di pesto. Completiamo versando la besciamella e spolveriamo il tutto con il formaggio grattugiato. Il nostro primo è pronto. Non resta che terminare con la cottura finale. Scaldiamo il forno a 200° e introduciamo la vaschetta per una decina di minuti. Non appena la besciamella e il formaggio saranno sciolti, potremo servire in tavola. Raccomandiamo di servire il piatto caldo, in modo da mantenere la cremosità degli ingredienti.

Commenti e domande: