Torta Salata Porri e Speck

80 min
4 persone
Facile
Ingredienti
  • 1 rotolo di Pasta Brisée pronta tonda (circa 230g)
  • 1 Patata grande (circa 400g)
  • 3 Porri (circa 500g)
  • 90g di Speck in striscioline
  • 500g di Ricotta Vaccina
  • 2 Uova
  • Olio Extravergine di Oliva
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Le torte salate sono generalmente amate da tutti coloro che cercano ricette facili e particolarmente creative, che all’occorrenza si possono trasformare in comodissime “schiscette” o in portate da pic-nic. Tra le mille combinazioni di sapori immaginabili per questi piatti unici, con questa ricetta vogliamo mostrarvi come preparare la torta salata porri e speck.

Questa quiche, semplicissima da realizzare, richiede una base di pasta brisée (una delle preparazioni base della cucina italiana), che potrete tranquillamente preparare in casa. Per praticità, tuttavia, vi consigliamo di utilizzare la pasta brisée pronta, acquistabile dai banchi frigo di tutti i principali supermercati. Unico accorgimento: sceglietela di forma coerente con lo stampo per torta che andrete a utilizzare (nel nostro caso tonda).

PREPARIAMO IL RIPIENO DELLA TORTA SALATA CON PORRI E SPECK

Vediamo ora come preparare questa torta salata passo dopo passo.

  1. Recuperiamo per prima cosa la patata (o le patate, per un totale di circa 400g di peso). Sbucciamola e tagliamola in cubetti di circa 1cm di lato.
  2. Prendiamo una pentola antiaderente sufficientemente capiente (noi ne abbiamo usata una rivestita in ceramica). Versiamo al suo interno un giro abbondante di olio extravergine di oliva e mettiamo sul fuoco a scaldare.
  3. Versiamo quindi i cubetti di patata e saltiamoli per un paio di minuti, mescolandoli costantemente.
  4. Aggiungiamo i 90g di speck tagliato in striscioline e cuociamo per un altro paio di minuti, sempre mescolando.
  5. Aggiungiamo ora un bicchiere di acqua calda (presa dal rubinetto), abbassiamo la fiamma e copriamo la pentola con un coperchio. Lasciamo cuocere.
  6. Nel frattempo recuperiamo i porri ed eliminiamo l’estremità con le radici e la cima verde verde scuro, da cui partono le basi delle foglie. Tagliamoli poi a rondelle spesse circa 5mm.
  7. Versiamo i porri affettati nella pentola, insaporiamo come una presa di sale e un pizzico di pepe, e mescoliamo il tutto. Lasciamo cuocere per 6/7 minuti, fino a quando i porri non si saranno ammorbiditi.
  8. Terminato il tempo di cottura, spegniamo la fiamma, togliamo il coperchio e lasciamo raffreddare 5 minuti.

AGGIUNGIAMO LA RICOTTA E COMPLETIAMO IL RIPIENO

  1. Prendiamo ora un colino e versiamo al suo interno la ricotta vaccina. Lasciamola colare per un paio di minuti, in modo da eliminare il liquido in eccesso.
  2. Versiamo poi la ricotta nella pentola assieme agli altri ingredienti e amalgamiamo. Assaggiamo il ripieno e aggiustiamo il sale, a seconda dei propri gusti.
  3. Per completare la preparazione della farcitura, infine, integriamo le due uova.

STENDIAMO LA PASTA BRISEE PRONTA E CUOCIAMO

Ora che il ripieno è pronto, non ci resta che completare la preparazione della quiche con porri e speck con gli ultimi passi, partendo dalla pasta brisée pronta.

  1. Per prima cosa scaldiamo il forno, accendendolo in modalità statica a 200°.
  2. Recuperiamo poi dal frigorifero la pasta brisée e srotoliamola delicatamente.
  3. Prendiamo quindi una forma per torte (va benissimo uno stampo per crostate), foderiamola con un foglio di carta forno e posizioniamo il disco di pasta brisée.
  4. Versiamo all’interno della base la farcitura a base di ricotta, porri e speck preparato in precedenza. Lisciamo poi la superficie con l’aiuto di una spatola.
  5. Inforniamo la torta salata per 40 minuti.
  6. Terminata la cottura, estraiamo lo stampo e lasciamo raffreddare a temperatura ambiente per almeno una mezz’ora, prima di sformare e di consumare la torta salata con porri e speck.

Abbiamo completato la nostra torta salata allo speck e porri. Se amate i sapori decisi vi consigliamo si spolverarla con un pizzico di pepe nero in più: si sposerà perfettamente con il gusto speziato dello speck utilizzato.

Commenti e domande: